… ad un anno esatto dalla sua scomparsa, ancora “Arrivederci Professore … “

Per non dimenticare, oggi Passione Boxer vuole nuovamente omaggiare colui che ha rappresentato una figura di livello nel campo motociclistico, un grande della nostra “Italia che conta”. 

Annunci

Confronti

Scendo in garage tempo fa, e ancora prima di accendere la luce mi ritrovo questa bella immagine non voluta lasciata dalla sera precedente.

confronti

Immediatamente inizio a lavorare con la fantasia e poi mi metto a fotografare particolari e dettagli, le riguardo più volte ed inizio a fare, attinenze, legami, paragoni, nessi …

Da conservatore innato cerco un perche’ nelle linee moderne, e provo a convicermi che non sono solo banali modanature.

Cerco di capire la filosofia di come sono riusciti a incastrare una batteria sopra una scatola del filtro, rendentoti la vita difficile per la loro sostituzione, viceversa invece l’abs che rimane un punto di discussione sui passi montani, e nei forum creando così sostenitori ed oppositori …

Continuo a riflettere sul vantaggio di una carena in un lungo viaggio, abbinato ad un vetro che sale e scende al volere di un pollice.

Con l’altro ho la possibilita’ di cambiare stazione radio e rimanere connesso il bluetooth rispondendo ad una telefonata magari di lavoro …

Per poi all’arrivo potermi scablare a modi astronauta, facendo attenzione che tutti i cavi siano al loro posto. ma prendere l’auto no … !

Di questo passo vi porterei ad una polemica infinita e banale, su “pregi e difetti” …
Certo alla base di ogni motociclista ci sono comuni denomintaori che non si riescono a sorvolare, e pur dicendo: “ad ognuno il suo”, a poco a poco li vedi tornare alle origini, chi con uno scarico piu’ rumoroso, che “sappia” di motore e non da phon chi con una sella meno sottile e piu’ generosa magari in pelle e non in plastica; i piu’ abbienti sostituiscono futuristiche ruote in lega con “moderne” ruote a raggi
e poi i comandi gas, i tubi dei freni …difficile interpretarci tra di noi.

Se posso in chiusura di pensiero, meno tasto destro, meno “mazinga” e “star trek “ piu’ essenzialita’, della serie quando l’apparenza supera la sostanza…
Non a caso nascono “customizer” tutti i giorni, e tutti nessuno escluso , si rifanno nelle loro interpretazioni , alle linee meno modaiole di qualche anno fa.
Vengono addirittura venduti, veri e propri kit per far ritornare un po’ di personalita’ perduta.

Ma torno a casa … e riprendo l’argomento per non estremizzare troppo su cosa è bello ( per me ) o cosa non lo è, il tutto è iniziato nel vedere i due “blocchi”, vicini, così uguali e così diversi.
Una naturale evoluzione di un progetto intramontabile di indubbia longevità che per la sua architettura è stato definito boxer.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Avventura “Varano”

Ancora commosso, esterefatto, come un bimbo  ad un parco giochi, scorro con stupore queste splendide foto, che tanto raccontano, senza proferire parola …

Questa manifestazione mi ha permesso di ritrovare i vecchi valori che saldamente mi sostengono ancora oggi,  tramandatemi dal mio caro, scomparso nonno.

Ritrovare ed interloquire con i  “personaggi” e i piloti che hanno segnato parte della storia motociclistica è una soddisfazione immensa che tocca il cuore.

Divertimento dell’animo, una vera e propria “avventura” motociclistica tra antiche protagoniste, storiche testimoni e gloriosi scettri, di un’Italia che sembra oggi sfumare …

Ridendo e scherzando, mi immedesimo e vivo le stesse emozioni dei partecipanti, fantasticando nei “sentiment” del momento.

Per alcuni attimi, rivivo l’Italia della “Gloria”, fatta d’innovazione, studio, design, arte, cultura, che in ogni singolo pezzo meccanico rivive, rombante piu’ che mai.

A voi ora l’ardua domanda: “ riuscirà questa bella terra che a brandelli si sfalda …, a ritrovare l’energia e l’orgoglio per riprendersi ciò che di diritto è sempre stato suo “?

… Come qualcuno disse … , “ai posteri  l’ardua sentenza” … Buona visione !

Il silenzio degli innocenti

Come si permette un governo di lasciare una città sotto assedio con la polizia, a seguire il corteo senza poter intervenire , sennò … vedi Diaz …!!!

Gente in assenza di cervello e motivazioni incendia auto (magari in leasing) e distrugge di tutto. Che cazzo centra con Expo’!

expo 2015 milano

Perchè giustificare questi comportamenti, che nessun psichiatra puo’ capire, ne’ per le strade di una citta’ ne’ in una curva nord o sud che sia.

La notizia più sconfortante (e sempre quella), che dopo l’arresto, il rilascio … Erano qui per una partita di calcio, alcuni. Gli altri “graffittari” …

Fa un certo effetto essere tutti incazzati e decisionisti il giorno dopo. Gli stessi amici dei centri sociali oggi sono indiginati, “Angelino”, che ha incarcerato gli stessi tutori dell’ ordine. ed oggi si permette di dare degli imbecilli ai black bloc …

Un ipocrisia cosi’ banale non me l’aspettavo.

Disarmare la polizia “fascista” per armare deliquenti ed estremisti con motivazioni politiche che nemmeno un bambino crede piu’…. e magari crede ancora alla befana, ma non a questo “teatrino”, di falsa demagogia, che oltre ad esibire falsita’ di ogni, trova anche il modo di snobbare, quei sani e vecchi principi di educazione.

Questo “silenzio degli innocenti” sarà la nostra annunciata sconfitta.