Buon Anno a tutti voi !!!

natale boxer 2015 politici

Indiscutibilmente questo periodo dell’anno è quello del “bilancio”, sotto tutti gli aspetti ; personale, lavorativo affettivo …

Ripensiamo a cosa ci è successo nell’ultimo anno e a cosa vorremmo ci succedesse nel nuovo. Scandagliamo l’anno trascorso in tutti i suoi momenti cercando di valutare in cosa siamo stati bravi e capaci e in cosa forse ci dovremmo migliorare.

Pochi gli aspetti positivi, una gara alla sopravvivenza che spesso sono stati accompagnati da stati emotivi e di nervosismo tali da meritarmi l’appellativo di “porta sfortuna”  . Un anno che ha voluto essere d’aiuto a quello che verrà per un ambizioso progetto che è imminente…

Per la nazione credo sia un anno come tanti… Aumentano i rischi attentati,  il territorio continua a franare e i ponti  si spezzano; e anche i fiumi (sempre quelli) straripano portando via vite (sempre quelle )

Pensiamo a quello che abbiamo vissuto tentando di dare una connotazione positiva o negativa al periodo che si sta concludendo. Aspettiamo trepidanti l’arrivo dell’anno nuovo pensando che possa rappresentare un nuovo inizio o comunque un ennesimo “punto zero” da dove ripartire per fare sempre meglio. Tutto questo è un classico da manuale. Quante volte lo abbiamo fatto, quante volte l’ho fatto io!

Ma siamo proprio sicuri che questo serva? Beh, sulla carta forse sì, o almeno così si dice. Forse siamo talmente abituati a fare bilanci che non ci chiediamo nemmeno più se è davvero utile farli.

Il mio di quest’anno volendolo sintetizzare e renderlo “minimal” che è un termine molto in voga negli ultimi mesi. Lo senti nell’edilizia , a fare la spesa , e purtroppo anche a scuola …c’è troppo” minimal” dappertutto.

Riportare solo fatti di cronaca risulterebbe pesante e stancherebbe chiunque, poi, a fine anno si cerca sempre di far passare il male convincendoci  che a breve il bene emergerà e luce sarà fatta. Certo, se si vedesse un “minimal” di volontà di chi comanda …

Una moria di aziende piccole e non, sono state la colonna sonora di questo anno trascorso tra scandali indicibili e truffe legalizzate . Un fenomeno straordinario che non ci indigna più , e ci rende costantemente ansiosi e convulsi. Per affrontare il pubblico ti “travesti” e sali sul palco quotidiano e fingendo che tutto vada bene sorridi, giustificando con un banale “tanto… così è l’ Italia” !

Gli sguardi degli amici sono sempre più opachi e bugiardi. Anche loro ti vogliono nascondere le loro debolezze e ipocritamente ti persuadono festanti che il prossimo anno sarà migliore . A questi non auguro nulla , semplicemente di guardarsi allo specchio sperando che qualcosa si muova nei loro fragili cervelli.

E se poi dovesse essere davvero l’ultimo… non ci credo, ma non si sa mai…  auguro alle restanti persone quelle che mi hanno voluto bene , di viverlo davvero, intensamente, e profondamente ! Perché prima o poi uno sarà l’ultimo davvero, questa è l’unica certezza che abbiamo tutti.

Ieri ho ricevuto da una amica cara e preziosa per me, un regalo che mi gusterò nella solitudine della notte di Natale ! Non ho avuto la pazienza di aspettare di aprirlo, e poi l’albero non c’è l’ho  ! Una fotografia di mio padre fatta da lei ad una gita di qualche anno fa … incorniciata e avvolta in una carta che sapeva di affetto, di bene e di presenza . E in un Natale che non sa più di Natale, questo è il regalo più bello che potessi ricevere.

Cari amici vi lascio qui con una notizia confortante e che apre uno spiraglio di fiducia , in questa attesa  dell’anno che verrà :

Quattro “nuove” aziende hanno aperto (riaperto) i battenti  e già non si parla d’altro. Nonostante abbiano ricevuto un modesto aiuto da parte di qualche felice contribuente …

Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio

Nuova Banca delle Marche

Nuova Cassa di Risparmio di Chieti

Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara

Felice an(n)o nuovo a tutti !!!

 

 

 

 

 

 

Annunci

… Noi figli degli anni 70

… un bellissimo filmato appena avuto in omaggio da un “amico “ via social … La storia è pressappoco così :
Una mia cara amica che mi conosce bene , ogni qualvolta che scopre uno spicchio del mio mondo “nostalgico” , non si fa riguardo e mi dona queste perle .

Prima di pubblicarlo ho chiesto il nullaosta a colui che la messo in rete questo “movie “ e che ringrazio per la sua prontezza e celerità .

Buona visione … cinquant’enni ( più IVA ) !

Per chi ha ancora sete di vecchi ricordi, vi rimando a un altro post del 28 Lugli dal titolo “ Fantastica … da leggere” e un’ altro bel filmato pubblicato l’8 Settembre sempre di quest’anno dal titolo “Come eravamo”

Voglia di primavera e non solo !!!

Un momento di serenità della scorsa primavera…

E’ stata la nostra prima uscita improvvisata per andare a trovare il “Lazzarone” Giorgio. Vi ricordate di lui e della sostituzione scatola filtro della sua “creatura” ?
http://www.passioneboxer.com/index.php?option=com_content&view=article&id=99&Itemid=117
https://passioneboxer.wordpress.com/2015/09/29/al-lazaron-il-lazzerone/

Alla griglia di partenza una splendida Moto Guzzi Falcone  Sport; una regale Bmw k 100 lt
E una rumorosa “boxer” in stile cafè racer…mal portata per una antiestetica pancia che cade sul serbatoio!

La cordialità di Giorgio e la sua allegria abbinate all’ottimo vino, trasformano questa”  gita fuori porta”.
In uno spassoso pomeriggio dove le sorprese non sono mancate . Dal bacio “casto”, ma forse è solo l’inizio, ad una perdita inaspettata di un paio di viti innanzi allo splendido castello !!!

IMG_0191 IMG_0200 IMG_0201 IMG_0204 IMG_0205 IMG_0208 IMG_0209 IMG_0210

La mia città

Tra vicoli, viuzze e centro storico, Ferrara, la mia splendida città, non smette di stupire e d’incantare. Un fascino immutato nel tempo, un tempio dell’arte, una realtà romantica e sognante che ci riporta indietro ai tempi “medioevali”. Motivo d’orgoglio dell’essere italiano, forse ad oggi l’unico …, non può che farmi riflettere sul tempo che passa e del segno che lascia su ognuno di noi, che contrariamente a questa stupenda perla d’arte, spesso soffoca, mortifica e muta immagine, cuore e spirito.